Sotto i Normanni del secolo XII Palermo si apre allentroterra, nella Conca doro dove crearono un immenso parco di caccia e delizie.

Il Geonard che lo storico arabo Ibn Gubayr così descrive << i palazzi del re accerchiano la gola della città come i monili il collo di donzelle dal petto ricolmo>>